PATTI CHIARI

Cara concittadina, caro concittadino,

Per il terzo anno consecutivo, attraverso il sito #pattichiari vogliamo dare a tutti la possibilità informarsi sul bilancio del Comune di Cornaredo. Riteniamo che sia utile raccontare quali sono le spese che il nostro Comune sostiene, quali i servizi che con tali spese vengono erogati, quali le principali voci d’entrata.

Lo abbiamo fatto nel modo più intuitivo e trasparente possibile: cinque semplici grafici con poche righe di commento, per agevolare la lettura anche da parte di chi non ha mai scorso le tante pagine che compongono un bilancio comunale. Su alcune voci, abbiamo fornito anche il confronto con il passato per mostrare come sono cambiate le cose negli ultimi anni.

Le principali novità che caratterizzano il bilancio 2017 sono due: mantenimento delle tariffe e interventi mirati su illuminazione pubblica e scuole.

Dopo parecchi anni e grazie all'impegno degli uffici, nel 2017 torniamo ad approvare il bilancio di previsione in tempi consoni: in concreto, ciò significa che assessori e uffici comunali possono già lavorare a pieno regime per realizzare gli obiettivi del 2017, avendo piena sicurezza di quante sono le risorse messe a disposizione su ogni capitolo di spesa. Nel bilancio di previsione di quest'anno vengono confermate le linee guida dei bilanci precedenti: manteniamo in equilibrio entrate e uscite, senza ricorrere agli oneri di urbanizzazione, che verranno utilizzati per tenere in ordine strade ed edifici pubblici; evitiamo l’accensione di nuovi mutui, così da non generare nuovi debiti per il Comune; manteniamo tutti gli attuali servizi senza aumentare alcuna tariffa.

Contenimento della spesa e attenzione alle tariffe

Continua il grande lavoro fatto dall'assessorato al bilancio per ridurre la spesa complessiva: in tre anni la spesa si è ridotta di quasi 200 mila euro a parità di servizi erogati. Sono state riviste le tariffe dei centri estivi, così da completare il lavoro svolto su tutte le tariffe dei servizi scolastici cominciato negli anni precedenti: aumenta il numero delle famiglie che accedono a riduzioni tariffarie, seguendo il principio che chi ha meno paga un po' di meno e se più figli usufruiscono dei servizi scolastici si ha diritto a ulteriori agevolazioni. Anche la TARI, grazie all'introduzione della tariffa puntuale, diminuisce rispetto all'anno precedente: calerà di più per gli utenti più virtuosi.

Un bilancio attento alla sostenibilità ambientale

Continuiamo a costruire un comune sostenibile (eliminato tutto l'amianto dalle strutture pubbliche, avviato un programma per completare l'illuminazione a led nelle scuole, per la prima volta nel 2016 la raccolta differenziata supera il 60%) e attento alle giovani generazioni (più di un milione di euro investiti nelle scuole, ampliata l'offerta formativa del piano diritto allo studio e l'offerta sportiva del territorio) ma anche a quelle meno giovani (attività di prelievi a San Pietro all'Olmo e avvio del percorso per una RSA sul territorio).

Investimenti su scuole e strutture pubbliche

Gli investimenti beneficiano del mancato utilizzo degli oneri sulla spesa corrente e il piano delle opere pubbliche di quest'anno si attesta sui due milioni di euro a cui si aggiungono i tanti interventi che ricadono nel fondo pluriennale vincolato (interventi "spesati" nel 2016 ma che verranno fatti nel 2017) come il rifacimento della pista di atletica, il rifacimento del cortile della scuola elementare di via Volta, la sistemazione dell'area esterna alla Filanda, la videosorveglianza e la sicurezza stradale.

Impegni concreti per risolvere le criticità del territorio

Non è tutto perfetto, anzi. Deve continuare il nostro impegno negli aspetti più quotidiani della vita dei nostri concittadini: il tema del lavoro, su cui gli enti locali non hanno una competenza diretta ma che deve essere sempre al centro dell'agenda di un buon amministratore per agevolare l'incontro tra domanda e offerta, così come quello delle sempre crescenti fragilità delle famiglie; la pulizia del territorio su cui insieme ad ACSA c'è ancora molto da fare e il continuo sostegno alle tante associazioni che animano il nostro Comune.

Il 2017 sarà anche l'anno in cui aprirà finalmente le porte l'istituto alberghiero, in cui uscirà la gara per modernizzare l'illuminazione pubblica e in cui si lavorerà per avere una RSA sul nostro territorio. Il nostro impegno proseguirà su queste direttrici: lavorare su progetti di ampio respiro, attesi da anni, non dimenticando di tenere i piedi ben piantati per terra per risolvere i problemi quotidiani della nostra comunità.

Buona lettura!

Il sindaco Yuri Santagostino
downarrow
gallery
AMMONTARE DI ONERI DI URBANIZZAZIONE DESTINATI A SPESE CORRENTI

Gli oneri di urbanizzazione sono i contributi versati dai costruttori al Comune in seguito al rilascio dei permessi di costruzione. Si tratta di entrate “una tantum”, che possono variare di anno in anno e che servono sostanzialmente per finanziare i lavori pubblici. Negli anni passati, il nostro Comune ha utilizzato parte di tali oneri per le spese correnti: ad esempio nel 2014 il 74% di tali risorse sono state impiegate in tale modo. Ciò significa però rinunciare a importanti interventi di manutenzione e rinnovo - ad esempio - delle strade, degli edifici pubblici, del verde. Grazie al raggiunto equilibrio di bilancio, nel 2017 il 100% degli oneri di urbanizzazione sarà destinato a rendere più bello il nostro paese.

TRASFERIMENTI CORRENTI DALLO STATO AL COMUNE

Ogni anno lo Stato trasferisce ai Comuni una certa quota di risorse, prelevate dal fondo di solidarietà comunale. Il fondo è a sua volta alimentato quasi completamente dalle risorse economiche che i Comuni cedono allo Stato Centrale, dopo averle ricavate da parte del gettito IMU ad aliquota base. Viene utilizzato per assicurare a tutti i cittadini italiani l’erogazione dei servizi fondamentali e per compensare le differenze di capacità di spesa tra i singoli comuni. Nel 2016, la quota di fondo destinata al Comune di Cornaredo aumenta di quasi 1,6 milioni di euro: è la somma che il governo Renzi ci ha assegnato per compensare la cancellazione della TASI sulla prima casa. Nel 2017 si attesta invece a circa 2milioni di €.

gallery
SPESE CORRENTI

Le spese correnti previste per il 2017 ammonteranno a 15.7 milioni di euro. In tre anni, l'amministrazione Santagostino ha realizzato riduzioni di spesa per oltre 600mila euro (rispetto al 2014), senza ridurre e anzi ampliando i servizi assicurati ai cittadini. Uno sforzo importante e doveroso che intendiamo proseguire.

gallery
Entrate 2016 vs 2017

Nelle previsioni di bilancio del 2017 la differenza più evidente riguarda l' aumento della TASI dovuta alla cancellazione della stessa nel 2016 sulla prima casa (meno 1,6 milioni di euro): un provvedimento fortemente voluto dal governo di Centrosinistra, che ha provveduto a compensare le minori entrate per i Comuni con un aumento dei trasferimenti (vedi grafico TRASFERIMENTI CORRENTI DALLO STATO AL COMUNE).

gallery
PRINCIPALI SPESE NEL 2017

Come vengono utilizzate le risorse a disposizione del Comune di Cornaredo? Le principali spese correnti previste dal Comune per il 2017 riguardano i servizi sociali, i lavori pubblici, i servizi educativi, la sicurezza, la cultura e lo sport.

COSA FAREMO

clients
  • Rifacimento del sito internet comunale.
  • Approvazione del Piano del colore.
  • Approvazione della variante Campo Pozzi.
  • Completamento della pista di atletica.
  • Supporto ad eventi legati allo sport come la Notte bianca e la corsa podistica.
  • Miglioramento della percentuale di raccolta differenziata per superare il 65%.
  • Miglioramento della pulizia con il supporto degli operatori di Cornaredo Pulita.
  • Rinnovo del bando per la gestione dei cimiteri.
Yuri Santagostino - Sindaco
clients
  • Estensione della "Cartella unica del contribuente" per i tributi comunali.
  • Prosecuzione dell'attività di recupero dell'evasione fiscale e tributaria.
  • Prosecuzione delle procedure di recupero delle morosità.
  • Prosecuzione del piano di razionalizzazione delle spese correnti (dotazioni strumentali informatiche e di linee telefoniche, autovetture di servizio.
  • Implementazione dei nuovi meccanismi TARI conseguenti all'avvio della raccolta puntuale della frazione indifferenziata dei rifiuti.
  • Realizzazione del nuovo capolinea autobus.
  • Interazione con Città Metropolitana e la nuova Agenzia per il trasporto pubblico locale per superare le criticità del servizio sul nostro territorio .
  • Prosecuzione delle attività in collaborazione con AFOL Metropolitana per agevolare 'incontro tra domanda e offerta di lavoro.
  • Prosecuzione dell'iniziativa Job Cornaredo.
  • Interazione con i rappresentanti di categoria al fine di rendere attive e le Associazioni Commercianti e/o istituzione della Consulta del Commercio.
  • Prosecuzione delle attività di decoro urbano e street art.
  • Calendarizzazione di eventi volti anche allo sviluppo del commercio locale.
Mary Vono - Assessore al Bilancio, Lavoro, Trasporto, Commercio
clients
  • Realizzazione dell’Antiquarium all’interno della Chiesa Vecchia.
  • Esposizione in Chiesa Vecchia degli affreschi medievali recuperati e restaurati con un percorso di pannelli esplicativi.
  • Rinnovo del materiale divulgativo della Chiesa Vecchia.
  • Valorizzazione dei beni storico-artistici e culturali presenti sul nostro territorio attraverso visite e incontri conoscitivi in collaborazione con le associazioni.
  • Nuova edizione del Maggio Musicale in Chiesa Vecchia con un ciclo di concerti.
  • Realizzazione della tradizionale Sagra del Paese di Cornaredo.
  • Realizzazione della tradizionale Sagra del Paese di Cornaredo.
  • Realizzazione della tradizionale manifestazione dell’Autunno Sanpietrino.
  • Consolidamento del Bookcrossing e divulgazione dell’iniziativa attraverso il sempre maggiore coinvolgimento delle scuole del territorio.
  • Iniziative musicali e incontri nei giovedì sera in cui la Biblioteca è aperta al pubblico.
  • Biblioteca sempre più luogo di ritrovo per bambini e ragazzi.
  • Organizzazione della Notte ‘Bianca’ in centro a Cornaredo con concerti, bancarelle street food e mercatini in collaborazione con i commercianti del paese.
Cristian Citterio - Assessore alla Cultura, Tempo Libero e Biblioteche
clients
  • Bando per il rifacimento dell’illuminazione pubblica delle strade.
  • Completamento sistema integrato energia in 24 edifici pubblici( - 330 t. di CO2 all’anno).
  • Avvio del piano per l’installazione del fotovoltaico sui tetti privati.
  • Avvio del programma per l’efficientamento degli edifici privati.
  • Prosecuzione della campagna contro l’amianto (eliminati 225.000 kg. nel 2015) e il gas radon.
  • Avvio degli interventi per riqualificare l’area attorno alla Filanda.
  • Nuovi orti in Viale della Repubblica.
  • Pista ciclabile in via Torrette.
  • Interventi per la sicurezza stradale( attraversamento v.Ghisolfa/ SS 172, via Pisacane angolo Missori, via Magenta).
  • Installazione lettore di targhe in via Rossini e via Brughiera e telecamere in P.zza Mercato, via Catullo e parco Tienanmen.
  • Realizzazione nuovo ossario/cinerario comune al cimitero di Cornaredo.
  • Filanda: risanamento scala esterna e copertura balconata.
  • Sostituzione serramenti Asilo Nido (primo lotto).
  • Rifacimento area interna primaria Duca degli Abruzzi.
  • Chiesa Vecchia S.Pietro all’Olmo: antiquarium e sistemazione transetto.
  • Riqualificazione via Cascina Monza e via Cascina Croce.
  • Tavolo tecnico con Bareggio e Sedriano per i problemi sulla SS11..
  • Redazione piano di emergenza comunale.
Carlo Meregalli - Assessore alle Opere pubbliche, Viabilità, Verde e Arredo Urbano, Energia, Sicurezza e Protezione Civile.
clients
  • Realizzazione di un punto prelievi convenzionato con ASST presso gli spazi del centro anziani di San Pietro all’Olmo .
  • Attivazione di un “Alzheimer Cafè ” in collaborazione con ASST, Sercop, AUSER Insieme Cornaredo e AuserRegionale.
  • Avvio delle procedure per la realizzazione di una RSA sul territorio comunale.
  • Protocollo “Tavolo povertà” con le associazioni del territorio a supporto delle famiglie fragili.
  • Percorso di educazione finanziaria aperto a contrasto del debito incolpevole.
  • Sperimentazione servizio inclusione sociale presso il Melograno.
  • Adesione al S.I.A. - Sostegno per l'Inclusione Attiva, misura nazionale di contrasto alla povertà.
  • Edilizia Residenziale Pubblica: conclusione del piano di valorizzazione con rogito di vendita agli inquilini e manifestazione d’interesse per l’acquisto di nuovi appartamenti da assegnare alle persone in graduatoria.
Daniela Calvanese - Assessore alle Politiche Sociali, Casa, Politiche Solidali, Famiglia e Pari Opportunità.
clients
  • Progettazione partecipata in collaborazione con la Fondazione Politecnico di Milano per l’utilizzo del bene confiscato alla ‘ndrangheta di Via Vanzago.
  • Seconda edizione del Bilancio partecipativo: € 150.000 da destinare a progetti in favore della comunità cornaredese.
  • Avvio del Consiglio Comunale dei ragazzi.
  • Acquisto lavagne multimediali LIM per le scuole del territorio.
  • Sostegno per l’apertura della Scuola Superiore per l’anno scolastico 2017/2018.
  • Attivazione servizio sperimentale di trasporto alunni delle scuole superiori residenti a Cascina Croce.
Giacomo Manfredi - Assessore all' Istruzione, Politiche Giovanili, Legalità, Pace, Partecipazione e Integrazione.

CONDIVIDI IL NOSTRO OPERATO